Emergenza Coronavirus: distribuzione mascherine di Regione Lombardia

A decorrere da giovedì 23 aprile sono in distribuzione le mascherine messe a disposizione dalla Regione Lombardia, tramite la Protezione Civile, in numero di 3.950, raccolte in confezioni da 10 unità cad.

La suddetta dotazione consente, di fatto, l’assegnazione in via equitativa di un esemplare ad ogni singola Famiglia, in quanto i nostri nuclei familiari circa 2.850: quelle residue verranno tenute a disposizione del Servizio Sociale Comunale per poter fronteggiare e gestire l’emergenza, ossia per una loro assegnazione ai Concittadini colpiti dal virus, in quarantena o in isolamento domiciliare fiduciario.

La distribuzione verrà effettuata attraverso i canali individuati dalla Regione: negozi di beni essenziali, edicole, farmacie, ecc.

A tal fine è stata raccolta la disponibilità dei seguenti esercizi commerciali, ove pertanto sarà possibile recuperare, nei rispettivi orari di apertura, le mascherine:

  • SAPHIR DI MARCANDALLI ARTEMIDE - via Manzoni, 2
  • ALIMENTARI CORTI DI CORTI ENRICO - via Manzoni, 3
  • FARMACIA ANTONELLA DI VAIRA - via Manzoni, 11
  • PANIFICIO UNA FAVOLA DI PANE - Piazza Roma, 2
  • BOTTEGA DEL FORNAIO SNC DI CORTI SILVANO & C - Piazza Roma, 6
  • ORTOFRUTTA CHEBRI - Piazza Roma, 5
  • LA BOTTEGA DI VIA CARDUCCI - via Carducci, 3 
  • BAR TAVERNA LA CASERMA SNC - via Matteotti, 1

Per contenere al minimo la possibilità di contaminazione delle mascherine e nel tentativo di preservarne, pur nell’evidente difficoltà della situazione, la sterilità, verranno messe a disposizione le confezioni aperte in modo che ogni mascherina possa essere toccata solo da chi la recupera.

Per tale ragione non si è ricorsi, come nella precedente circostanza, alla consegna a domicilio (eventualmente tramite i Volontari o il servizio postale), che avrebbe comportato la necessità di maneggiare le mascherine, compromettendone conseguentemente l’integrità.

Non possiamo che appellarci al senso di responsabilità e di lealtà e alla correttezza di tutti: invitiamo ciascun Cittadino a recuperare solo un’unica mascherina, evitando ingiustificati accaparramenti e così contribuendo ad una distribuzione più capillare e alla miglior copertura realizzabile del fabbisogno della Cittadinanza.

Vi ringraziamo anticipatamente, come desideriamo ringraziare gli esercizi commerciali per la loro preziosa collaborazione.